Sono due le parole a cui l’ITS Academy Turismo Veneto si è ispirato per realizzare questo evento: innovazione e lavoro. Il 25 febbraio, ITS Academy Turismo Veneto si è mostrato al mondo turistico contemporaneo confrontandosi con aziende ed esperti del territorio, alla scoperta di innovazioni e prospettive future nel settore turistico. L’evento, che ha visto una grande partecipazione di pubblico di settore e di corsisti interessati alle innovazioni di questo mondo, si è confermato un importante momento di formazione sulle nuove tendenze. “Il mercato del turismo richiede sempre più professionalità e competenza a tutti i livelli. Tutto questo non può che passare attraverso un processo di crescita e di costante formazione, affinché tutti gli operatori del turismo diventino di fatto ambasciatori e garanti della qualità di una destinazione e del territorio ospitante. Un processo che preveda quindi il massimo dell’innovazione con il massimo della relazione con l’Ospite", dichiara il presidente della Fondazione ITS Turismo Veneto Massimiliano Schiavon. L’innovazione è stata la protagonista: l’intervento di imprenditori, che hanno saputo coniugare al mondo turistico moderno tecnologie all’avanguardia, insieme alla presenza dell’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Elena Donazzan, è stato la chiave di volta per un pomeriggio che ha saputo disegnare scenari e prospettive future. Intorno alla tavola rotonda, oltre all’Assessore Donazzan, il presidente della Fondazione ITS Turismo Veneto Massimiliano Schiavon, il vicepresidente Federturismo e presidente EBIT Veneto Antonello De Medici, Mauro Santinato presidente TeamWork, Pier Mattia Avesani, da sempre attratto dall’innovazione e dalle nuove frontiere tecnologiche, CEO di Uqido, che ha raccontato di realtà aumentata e Fabrizio Fabbri, noto imprenditore del settore alberghiero e proprietario dell’Up Hotel di Rimini, che ha trattato il tema della ricettività 4.0. “Sono soddisfatta di questo pomeriggio di lavoro, è stato un momento di formazione su temi a me cari: lavoro e istruzione. Gli ITS si confermano percorsi di alta specializzazione, che la Regione ha fortemente voluto e sostenuto anche economicamente con risorse sempre maggiori – sottolinea l’assessore Donazzan – Il Veneto è una delle Regioni più attrattive d’Europa per il turismo e non possiamo non lavorare sulla formazione degli operatori perché siano sempre più allineati alle nuove tendenze internazionali di accoglienza e valorizzazione dei territori. Vorrei un futuro con un numero sempre maggiore di giovani interessati a questo settore per poter individuare i migliori, i più motivati ad affrontare questi percorsi”. I 60 futuri manager del turismo, che hanno ricevuto il diploma in tyale occasione, vantano un contatto diretto col mondo del lavoro grazie ai due stage curriculari in strutture ed enti di notevole importanza. Sono già tutti coinvolti nel mondo del lavoro con esperienze aderenti al loro percorso, grazie all’alto livello della formazione e al contatto continuo con le imprese territoriali. I diplomati sono istruiti per diventare un nuovo tipo di operatori turistici, per lavorare con alta professionalità, stando sempre al passo con le ultime innovazioni tecnologiche riguardanti il settore turistico. ITS Academy Turismo Veneto si distingue in tutto il territorio nazionale per essere al primo posto tra gli ITS del turismo per innovazione delle figure professionali e occupabilità dei corsisti. Il tasso di occupazione è infatti quotato al 96% a un anno dalla conclusione dei percorsi. Sono state consegnate dal sistema regionale di Federalberghi, Confturismo e Confcommercio anche 13 borse di studio, di cui 10 in memoria del direttore di Federalberghi Veneto Nicola Sartorello, recentemente scomparso. “Sono orgoglioso di aver consegnato il riconoscimento intitolato al nostro storico direttore, e consigliere dell’ITS, che è stato uno dei padri di questa iniziativa”, ha commentato il presidente regionale di Federalberghi e di Confturismo Veneto Marco Michielli.


FV Short News - 24 dicembre 2018

FV Short News - 24 dicembre 2018

Nota 766 - Venezia variazioni imposta di soggiorno, Bankitalia quaderno n. 453

Nota 766 - Venezia variazioni imposta di soggiorno, Bankitalia quaderno n. 453

Nota 765 - Maltempo 2018, finanziamenti ai comuni

Nota 765 - Maltempo 2018, finanziamenti ai comuni

​​​​