AFFITTI TURISTICI, C’è IL CODICE IDENTIFICATIVO

LA REGIONE VENETO TAGLIA IL TRAGUARDO, CONFTURISMO RINGRAZIA

Michielli: “Misura che tutela i turisti e rende giustizia a chi ha sempre operato alla luce del sole”

 

“Non un favore agli albergatori, ma un atto di giustizia verso coloro che pagano le tasse”. Così il presidente di Confturismo Veneto Marco Michielli commenta l’approvazione, oggi, del codice identificativo per gli alloggi in locazione turistica introdotto dalla Regione Veneto.

 

“Confidiamo che questo sia un primo, sicuro e importante passo in avanti per l’emersione dello spaventoso sommerso che inquina tutto il nostro settore - aggiunge Michielli -  Per questo significativo traguardo raggiunto va ringraziato l’assessore regionale al Turismo Federico Caner. Un grazie di cuore a tutto il Consiglio regionale, che ha approvato il provvedimento con 29 voti favorevoli, solo due astenuti e nessun contrario”.

 

“Una misura, quella approvata oggi, che rende omaggio alla legalità, va a tutela del consumatore, restituisce fiducia alle imprese turistiche che operano alla luce del sole, contrasta i fenomeni di abusivismo e illegalità, agisce sul fronte della sicurezza. Finalmente ci siamo arrivati, e siamo fra i primi, in quella che è la prima regione turistica d’Italia”, conclude il presidente regionale di Confturismo Veneto.

(Nella foto, il Presidente Michielli durante il suo intervento in occasione del Convegno "Shadow Economy" organizzato dall'Associazione Jesolana Albergatori lo scorso 22 maggio presso il PalaInvent a Lido di Jesolo)


FV Short News - 24 dicembre 2018

FV Short News - 24 dicembre 2018

Nota 766 - Venezia variazioni imposta di soggiorno, Bankitalia quaderno n. 453

Nota 766 - Venezia variazioni imposta di soggiorno, Bankitalia quaderno n. 453

Nota 765 - Maltempo 2018, finanziamenti ai comuni

Nota 765 - Maltempo 2018, finanziamenti ai comuni

​​​​