L’Assemblea Generale ordinaria Elettiva di
Federalberghi Veneto, riunitasi nella mattina di venerdì 26 febbraio 2021, ha eletto il
Presidente Massimiliano Schiavon alla guida della maggiore Organizzazione delle imprese
turistiche ricettive alberghiere del Veneto.


Il Presidente Schiavon, noto albergatore jesolano e già Presidente della Fondazione
ITS Turismo, con questo primo mandato timonerà Federalberghi Veneto con il precipuo
obiettivo di “Riportare al centro dell’economia regionale e nazionale il comparto
alberghiero, con la responsabilità di fare del Veneto anche la prima Regione per la
ripartenza del nostro settore”.

 

Queste sono state le prime parole e il primo impegno di Massimiliano Schiavon, a poche ore dalla nomina di presidente di Federalberghi Veneto. Albergatore, 52 anni, avrà, dunque, il delicato compito di contribuire a trainare uno dei comparti più importanti dell’economia regionale e nazionale, fuori dalla crisi determinata dalla pandemia, guardando ad un nuovo rilancio e a nuove sfide nel mercato internazionale.

 

Scarica il testo integrale del comunicato stampa

 


Rassegna Stampa 20_07_2021

Schiavon: "Si al certificato piuttosto che la zona gialla"

Rassegna Stampa 16_07_2021

"Grandi navi, gli operatori rimpiangono i turisti."

 

Comunicato stampa 14_07_2021

Grandi navi da crociera a porto Marghera, il presidente Schiavon: "Una buona
soluzione"

(Venezia, 14 luglio 2021) - In merito alla decisione del governo di trasferire le navi più grandi
da crociera a porto Marghera, il presidente Massimiliano Schiavon rilascia la seguente
dichiarazione:
"La croceristica è una delle fonti primarie dell'economia turistica veneziana e non solo.
Perderla sarebbe grave. Il governo ha assunto una buona soluzione, che permette di
salvaguardare l'habitat lagunare, il prezioso patrimonio artistico-culturale della città e,
insieme, tanti posti di lavoro fondamentali per la ripresa. Arrivare a una decisione di questo
tipo in piena estate dopo anni di discussioni è delicato, ma se Marghera è la scelta, che si
avvii subito il processo, senza ulteriori esitazioni".

esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche

Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 22 luglio 2021, ha approvato un decreto-legge recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche.

licenziamenti - riattivazione delle procedure conciliative

L’Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla corretta ripresa delle procedure di conciliazione per i licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo, previsti dall’articolo 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604 al termine dei periodi di sospensione dovuti all’emergenza epidemiologica in atto.

Imex America 2021

La prossima edizione di Imex America si svolgerà a Las Vegas dal 9 all'11 novembre 2021

​​​​