Da oltre quarant'anni al servizio dell’ospitalità veneta 

La data di nascita dell’Unione Regionale Albergatori del Veneto è il 16 maggio 1973: con l’Assemblea di Mestre nasceva URAV, oggi Federalberghi Veneto, costituita dalle associazioni albergatori fondatrici di Abano, Bibione, Caorle, Cortina D’Ampezzo, Jesolo, Montegrotto, Venezia, Verona. 

A questo primo nucleo di associazioni, nel tempo si sono aggiunte le associazioni albergatori e i sindacati alberghi di Belluno, Eraclea, Garda Veneto, Padova, Portogruaro, Rovigo, Sottomarina, Treviso, UCTS Venezia, Vicenza. 

L’Unione Regionale Albergatori del Veneto ha successivamente costituito il 12 luglio 1984, assieme alla Fiavet, Faita ed Enat, l’Unione Regionale Veneta Associazioni Imprese Turistiche, quale prima rappresentanza unitaria delle imprese turistiche della regione Veneto. Oggi questa macro-organizzazione si chiama Confturismo Veneto.

Fin dalla sua costituzione, l’Unione Regionale Albergatori del Veneto ha rappresentato gli interessi delle aziende alberghiere del Veneto, contribuendo alla formazione delle complesse normative di interesse regionale che disciplinano le attività ricettive.

Oggi come allora, Federalberghi Veneto continua nel suo ruolo di lobbying, sia singolarmente che all’interno di Confturismo Veneto, coordinando le forze associative al fine di realizzare una più efficace tutela degli interessi alberghieri e turistici della regione.

Rappresenta in tutte le sedi regionali le associazioni aderenti ed assiste le singole associazioni nei problemi che investono interessi comuni alla categoria; assiste le associazioni aderenti nell’espletamento delle loro finalità istituzionali; concerta con le associazioni aderenti una politica tendente a valorizzare le risorse turistiche della regione, ad incrementare il movimento turistico, a promuovere tutte quelle iniziative atte a creare i presupposti per una costante qualificazione della ricettività del Veneto; collabora con le istituzioni formative per rappresentare le aspettative del settore nel suo complesso, svolgendo anche attività di adesione a progetti formativi e di partecipazione a comitati tecnico-scientifici.

Alla data attuale, Federalberghi Veneto ha compiuto quarantacinque anni.

Gli anni della maturità, ma anche gli anni in cui si tirano le prime somme su quanto si è raggiunto nella propria esistenza e si fa tesoro dell’esperienza. Sappiamo che si è fatto molto, ma che altrettanto rimane da fare.

Contiamo che l’anima innovatrice capace di far crescere l’Unione Regionale Albergatori, negli stessi anni in cui nasceva la Regione Veneto, possa trovare soddisfazione nel fatto che Federalberghi Veneto è stata e vuole essere sempre più un punto di riferimento per l’Istituzione regionale e per il settore turistico-alberghiero veneto.


Recensioni online - Federalberghi incontra il Ministro del Turismo

“Ringraziamo il Ministro Santanchè per aver convocato il tavolo sulle recensioni.” Giuseppe Roscioli, vicepresidente vicario di Federalberghi, al termine dell’incontro che si è svolto oggi al Ministero del Turismo, ha sottolineato che “il punto principale consiste nell’assunzione di responsabilità: chi scrive una recensione deve essere riconoscibile (stop alle recensioni anonime), in modo da poter rispondere di eventuali affermazioni false o calunniose.”

il turismo si racconta nel tempo di un caffè

Il lavoro negli hotel merita di essere raccontato, per far scoprire che può essere un’esperienza entusiasmante, basata sul giusto mix di competenza, passione e consapevolezza.

Inoltre, è importante far sapere che il settore offre molte opportunità di avanzamento professionale: una carriera che da receptionist porta a diventare capo ricevimento e poi più su sino a direttore d’albergo, da chambermaid a housekeeper a room division manager, da commis a maître a food and beverage manager.

E il racconto delle esperienze dei professionisti dell’ospitalità è la leva per suscitare l’interesse delle giovani generazioni a intraprendere un percorso lavorativo nel settore turistico ricettivo.

Missione Turismo - Federalberghi e Intesa Sanpaolo insieme per le strutture ricettive e i loro progetti innovativi e sostenibili

Intesa Sanpaolo rafforza ulteriormente il proprio impegno a favore del turismo, per il quale ha erogato oltre 8 miliardi di euro nell’ultimo triennio, puntando insieme a Federalberghi sul rilancio e sullo sviluppo dell’offerta delle strutture ricettive.

III Forum Risorse umane e competenze nel turismo – Stresa, 11-12 aprile 2024

L’edizione 2024 del Forum Risorse umane e competenze nel turismo si terrà a Stresa nei giorni 11 e 12 aprile 2024. L’evento rappresenta un’occasione di confronto e di scambio per le imprese, gli operatori del sistema dell’istruzione e della formazione professionale e per le istituzioni interessate all’interlocuzione con il settore.

Taormina

L’Assemblea Generale Ordinaria dei soci della Associazione Albergatori Taormina ha eletto il suo nuovo Consiglio Direttivo, che adesso è formato da Adele Brocato, Carlo Capuana, Giuseppe Cascio, Rossella Castorina-Ponte, Eva Ferrara, Alessandra Montesanto, Giovanni Nastasi, Manuela Puglia, Marcello Spartà, Giovanni Zingali.

 

Alla Presidenza è stato riconfermato Gerardo Schuler, alla vicepresidenza Marcello Spartà.

ifit - decreto proroga inizio lavori

Il Ministero del Turismo  ha pubblicato il decreto del 16 febbraio 2024 di proroga dell'avvio dei lavori per le imprese beneficiarie a seguito del secondo scorrimento.

​​​​