Il Progetto Regionale Piscine

 

Nella prosecuzione dei lavori preparatori regionali e interregionali che hanno portato all’Accordo Stato-Regioni del 16 gennaio 2003, in attuazione del mandato ricevuto con DGR n.3583/2003, la Direzione Prevenzione ha elaborato una bozza di normativa regionale sulle piscine. Dopo una lunga fase di collaborazione e confronto al tavolo di discussione tecnica con le associazioni di categoria, è stato infine elaborato un progetto di disegno di Legge sull’igiene e la sicurezza delle piscine che avrebbe dovuto essere portato all’attenzione della nuova Giunta Regionale. Il Progetto di Disegno di Legge non ha tuttavia proseguito il suo iter.

 

Il 1° febbraio 2005 è stato organizzato a Conegliano il Convegno nazionale “LA SALUTE NELLE PISCINE – Norme d’igiene e sicurezza degli impianti natatori ” che ha avuto un riscontro di partecipazione superiore ad ogni aspettativa, con il coinvolgimento di rappresentanti di operatori del settore provenienti da numerose regioni. I temi trattati e la qualità degli interventi hanno dato compiutamente conto del lavoro portato avanti dalla Regione Veneto, assieme alle altre Regioni e Province Autonome e agli altri soggetti, istituzionali e privati, ed è stato un momento fondamentale per fornire agli organi istituzionali nuovi elementi di valutazione.

 

A conclusione del percorso istituzionale che ha portato all’approvazione dei due Accordi è stato pubblicato dalla Regione un Dossier che raccoglie i documenti elaborati a livello nazionale, interregionale e regionale in ordine alla disciplina delle piscine ed illustra i passaggi istituzionali innovativi che ne hanno caratterizzato l’iter di formazione.

 

Il Dossier è pertanto considerabile uno strumento di aggiornamento rispetto alla fase conclusa e base comune di conoscenza per i soggetti interessati alla nuova fase che con il convegno si è aperta. Il Dossier contiene anche il testo del progetto di disegno di legge regionale.

 

 

6 agosto 2015
Dossier Piscine Veneto
Il Dossier Piscine della Regione Veneto raccoglie i documenti elaborati a livello nazionale, interregionale e regionale in ordine alla disciplina delle piscine. Vi invitiamo a scaricare il Dossier.




avviso comune emergenza pandemica, bellica ed energetica

Gli effetti della pandemia, che non sono ancora cessati, si aggravano a causa del conflitto in Ucraina e della crisi energetica.

 

Le parti sociali del settore turismo chiedono interventi urgenti per salvaguardare le imprese e i posti di lavoro.

Federalberghi Terme rinnova l'accordo nazionale per l'erogazione delle prestazioni termali

Il rinnovo dell’Accordo giunge in un contesto di difficoltà economica senza precedenti, non solo per le aziende termali, ma per tutta l’economia che gravita intorno ai territori termali.

Esprimiamo apprezzamento per l’individuazione di una soluzione equilibrata, che consente un aggiornamento delle tariffe, sostanzialmente ferme al 31 dicembre 2015, e pone le premesse per la valorizzazione di tutte le potenzialità e opportunità che il sistema termale italiano può mettere a disposizione nel campo della medicina preventiva, di cura e di riabilitazione.

Bolletta monstre per gli alberghi italiani - siamo già a quota 3,8 miliardi di euro e il trend non accenna a fermarsi

La bolletta energetica degli alberghi italiani ha raggiunto il livello record di 3,8 miliardi di euro, con un costo medio di circa 120.000 euro per ciascuna struttura (94.000 per l’energia elettrica e 26.000 per il gas), che aumenta con progressione geometrica.

Bocca: chiediamo interventi urgenti, per calmierare subito i prezzi e promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili.

decreto legge aiuti bis- conversione in legge

Con la conversione in legge del decreto-legge cosiddetto “aiuti bis”, vengono confermate a favore delle imprese alcune specifiche misure di sostegno per fronteggiare l’emergenza energetica.

decreto trasparenza - chiarimenti

Con l’obiettivo di favorire l’uniforme applicazione della nuova normativa, il Ministero del lavoro ha fornito indicazioni interpretative in merito agli obblighi informativi nei confronti dei lavoratori a carico del datore previsti dal c.d. decreto trasparenza.

Istruzione e formazione Professionale e di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore – decreto 2 agosto 2022 n 139

Il Ministero del lavoro ha pubblicato il decreto 2 agosto 2022, n. 139 contenente Linee Guida per la programmazione e attuazione dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) e di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) in modalità duale.

​​​​